TRASFERIRSI IN PORTOGALLO, Algarve

La stragrande maggioranza dei pensionati italiani in Portogallo decidono di vivere la propria meritata pensione in Algarve, per via del clima favorevole rispetto al nord del Portogallo, per il paesaggio, per le sue lunghe distese di sabbia protette da alte falesie, la tranquillità, la civiltà dei suoi abitanti e così via.

Le agenzie di relocation aiutano gli Italiani nelle pratiche di trasferimento, naturalmente dietro pagamento di una parcella.

Solitamente sono gestite da Italiani che vivono già da tempo in Portogallo, ed aiutano ad espletare le pratiche necessarie soprattutto ai pensionati che desiderano usufruire della detassazione decennale sulla loro pensione.

Si occupano o aiutano solitamente per tutte le pratiche inerenti, come l’apertura del NIF, codice fiscale Portoghese, l’apertura di un conto bancario, l’allacciamento delle utenze domestiche, l’iscrizione al SNS e così via.

Naturalmente le pratiche si possono espletare anche senza l’aiuto di una Agenzia, bisogna avere una praticità, conoscere un po’ di Portoghese e l’Inglese, armarsi di molta pazienza, avere tempo a disposizione, studiare e documentarsi molto e così via, ma con l’aiuto di una agenzia si risparmia tempo ed arrabbiature dietro un compenso che può variare da agenzia ad agenzia.

Noi consigliamo sempre, prima di conferire l’incarico ad una Agenzia, di riuscire a contattare altri Italiani che si sono serviti dei loro servizi per testare l’affidabilità e la serietà delle stesse.

Riteniamo opportuno, prima di prendere qualsivoglia decisione,  di documentarsi prima  a lungo sul web ed effettuare almeno due viaggi/studio in Algarve  di almeno una decina di giorni  ciascuno, ancora meglio uno in estate/primavera ed uno in autunno/inverno e girarla in lungo e largo, parlare con le persone, contattare Italiani già residenti, chiedere, domandare.È indispensabile trattenere un po’ l’entusiasmo e  valutare secondo la propria esperienza e le proprie esigenze.

Non sempre è oro tutto quello che luccica, e soprattutto ricordate che per vivere in Algarve con la pensione, anche se detassata, bisogna percepire una pensione medio-alta, il costo della vita è sicuramente inferiore all’Italia, ma non di molto, ed il costo degli appartamenti (vedi prossimo articolo) non è a buon mercato.

Ne parliamo comunque più specificatamente in questo articolo :

Quanto costa vivere in Algarve, Portogallo?

Alcune Agenzie provano a reperire anche un appartamento in affitto annuale (impresa difficile ma non impossibile…vedere articolo sottostante), una delle condizioni imprescindibili per usufruire dello status di residente non abituale. 

Clicca qui di seguito per avere una lista di alcune Agenzie:

Agenzie che aiutano i Pensionati Italiani

Sample Text